Il Vecchissimo Mare

L’idea nasce dall’ipotesi che il caso non esista e che il nome Massimo Verlicchi anagrammato risulti, appunto, “il vecchissimo mare“.

In gergo marinaresco è quel mare mosso, agitato, che resta per un po’ dopo il passaggio della perturbazione a sbatacchiare gli animi oramai confortati dal sole azzurro o dal cielo stellato.

La celebre frase dell’amica Paola risuona ancora nella mia mente e fa riflettere: “E’ un mare vecchio, non fa più paura a nessuno”. Ci trovo i temi della discendenza italiana, della guerra e del dopoguerra, di una faccia come la mia, mezza romagnola, nella terra di nessuno giuliana e della diffidenza nei confronti di “quei figli – nipoti dei guerrafondai fascisti” e di come siano stati proprio loro ad insegnarmi la nonviolenza, dato il risultato delle loro prodezze.

C’è un pensiero allo zio Massimo, un bimbetto nato durante la guerra e morto che non aveva ancora un anno di vita, della sua sepoltura a Venezia dove la nonna si trovava quando accadde e della traslazione della salma nella tomba di famiglia a Grado in tempi recenti. Soprattutto il pensiero di come il destino di quel bimbo fosse di nascere a tutti i costi, anche a distanza di una generazione per poter affermare il suo diritto alla vita contro i pronostici ed il fato e di come a tutt’oggi il mio destino sia quello di essere temuto per quanto inoffensivo. Come un mare vecchio di guerra in tempo di pace, appunto.

In questo racconto ci saranno le navigate col nonno in laguna a Grado, il periplo dell’Italia compiuto con Carlo, Paola e la allora piccolissima Giulia, le navigazioni avantandré dalla Grecia, le camminate sulle spiagge deserte vagabondando in Brasile ed i significati personalissimi che do all’essere nato da madre triestina nel ravennate, prospiciente ad Istria e Dalmazia, in un connubio tutto alto-adriatico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...