Conclusione

Dedicato a Paolo perché possa passare bene e a Timothy, alla fratellanza che lo accompagna, alla terra che li ospita.

Annunci

Lettera di Berlicche a Narciso.

Lusso, orpello cesellato nei millenni dal coraggio e dalla clandestinità, posso permettermi la sincerità. No, non le consuete, depistanti menzogne dato che il capro espiatorio prescelto è evaso, io l’ho aiutato, è già in terre lontane, più che nascosto: evidente a tal punto da non poter mai più essere scovato.

Pausa

Sono esperienze che camminano parallelamente all'individuo conscio, fanno integralmente parte della sua esperienza ma non vengono considerate fondamentali. Anzi, vengono facilmente rimosse, quasi a vergognarsene o semplicemente non badandoci troppo, come sogni frammentati che si dissolvono con i pensieri del mattino: le incombenze, i doveri, gli appuntamenti. Sono esperienze a tutti gli effetti, sono rilevanti:… Continue reading Pausa

Un cattivo inizio

Procediamo con ordine e creiamo un pretesto narrativo, una causale scatenante. Diamo perciò la colpa a qualcuno, così, tanto per cominciare. Serve ad alleggerire la tensione, anche se aumenterà il peso della mano sulla penna, delle dita sui tasti. Serve a scrivere qualcosa, qualsiasi cosa. Risulta sempre più facile pensar male del prossimo, il problema… Continue reading Un cattivo inizio

Evoluzione

La nozione del nostro collocamento nel tempo e nello spazio ci permette di decidere i nostri obiettivi e coordinare le azioni atte a perseguirli. Se è vero che nell'infinitamente grande possiamo trarre nozione dell'infinitamente piccolo, l'ipotesi di un sistema solare non statico, di un movimento eliocentrico non piatto, bidimensionale ma in vorticoso dinamismo danno la… Continue reading Evoluzione